Scopri le migliori App e Simulatori per il trading di cfd

simulatore trading di cfd

SIMULATORE TRADING DI CFD PER IL CALCOLO SUL RISCHIO

PredictPlanner è sicuramente uno dei migliori simulatori per il trading di cfd progettato per gestire il rischio finanziario basato sui CFD aiutando l’investitore nel prevedere e minimizzare potenziali perdite dovute a un margine di mantenimento insufficiente o inadeguato in proporzione alla grandezza dell’investimento stesso.
Il software può effettuare una simulazione dell’investimento calcolando, sul capitale impegnato, la liquidità necessaria di copertura in previsione di forti oscillazioni delle quotazioni dovute a variabili come; eventi economici/politici o un repentino cambio trend del titolo (che la leva finanziaria amplifica ulteriormente).
Il simulatore inoltre, combinato ad appropriate analisi tecniche, offre un valido supporto per attività di Money Management del proprio portafoglio dando indicazioni operative (Long/Short) di Trading intraday e/o di breve/lungo termine con una visione previsionale su profitti e perdite del proprio piano finanziario.

PIANIFICA IL POSIZIONAMENTO DEL TUO ASSET

Pianificare il posizionamento degli strumenti prima di agire, ti permette di ottenere una visione chiara e globale sia sui possibili guadagni che sulle probabili perdite dovute a cambiamenti del mercato inaspettati o non preventivamente calcolati. Questo simulatore trading ti permetterà, attraverso un’adeguata strategia di simulazione, di anticipare le mosse operative volte a proteggere il capitale, affrontare e gestire, con un maggior grado di sicurezza e controllo, gli asset (Long/Short) nel tuo portafoglio in relazione alla reale capacità finanziaria necessaria per sostenere il margine di mantenimento a garanzia del capitale.
vector balance icon


COME CALCOLA IL SIMULATORE

Il modello effettua il match dei parametri preinseriti confrontandoli con le variabili per il calcolo previsionale della simulazione che si vorrà ottenere con la valuta corrente.
Le variabili sono definite dalle condizoni sul prezzo del titolo in esame, (Long e Short), e le rispettive quantità, generando un risultato parziale per ogni singola posizione.
Il risultato totale è fornito dalla somma dell’insieme di ogni singola posizione su cui verranno calcolate le metriche relazionate al capitale impegnato e quello disponibile.
Le metriche prodotte forniscono eventi differenziati mostrati nel cruscotto, in forma numerica e grafica, per la comprensione sull’esposizione al rischio.

PRECONFIGURAZIONE DEL SIMULATORE
Il simulatore integra una dashboard dove è possibile inserire un cluster di parametri di configurazione

Tipo di leva (es: 1/10 – 1/20 etc.)
In base allo strumento puoi modificare il tipo di leva che stai utilizzando
Quota in % del margine di mantenimento
E’ il margine di garanzia che il broker applica per ogni posizione aperta
Spread sul prezzo applicato dal Broker
Da inserire per il calcolo sul prezzo del titolo acquistato/venduto
Conto deposito iniziale (virtuale)
Il modello calcola le previsioni in relazione al deposito utilizzato per tradare con il relativo Broker
Alert livello di rischio (per stop-loss)
Puoi impostare un alert visivo secondo il livello di rischio raggiunto
Gestione delle valute EURO/DOLLARO
Permette di gestire la pianificazione del planner finanziario in relazione alla valuta utilizzata
Ticker del titolo
Permette di inserire il ticker del titolo da analizzare per la simulazione
Attivazione flusso dati
L’utente ha la facoltà di attivare il flusso dei dati da fonti esterne
Tutti i parametri vengono utilizzati dal modello matematico per allineare il conto reale (depositato sul conto del Broker) con quello virtuale presente nel cruscotto.

DATI AGGIORNATI IN MODALITA' PULL & PUSH

Il simulatore integra l’aggiornamento in modalità pull sia delle valute (€ > $) che dello storico dei ticker azionari su cui poter fare delle valutazioni/analisi temporali sul trend del titolo in base alla data che si vorrà impostare.

ticker


A CHI E' INDIRIZZATO

 
Il simulatore è stato progettato principalmente per un’utenza con poca praticità nell’utilizzo di strumenti finanziari ad alto rischio attraverso piattaforme di Broker CFD. Con questo software di calcolo si agevola l’attività di trading attraverso una reale visione dei possibili scenari rendendo consapevole l’investitore al rischio finanziario.
“L’investitore dovrà rendersi responsabile nel gestire il software con una ragionevole capacità d’analisi e comprensione nella lettura dei dati prodotti”
Per i traders professionisti si offre un prodotto sicuramente utile con il quale poter gestire le proprie strategie di analisi e Money Management traendone benefici con l’obiettivo di ottimizzare le performance massimizzando i profitti.
traders

COME SI UTILIZZA

Il suo funzionamento necessita di un primo e semplice settaggio inserendo i parametri di base (Ticker di riferimento – tipo di Leva – spread applicato – deposito iniziale etc.), dopodichè si potrà procedere nelle simulazioni virtuali che si vorranno ottenere attraverso l’inserimento del prezzo del titolo in acquisto/vendita + relative quantità/lotti ed eventualmente il Target Price.
A questo punto si potranno generare i vari scenari in relazione al prezzo simulato per le posizioni aperte sia in Long che in Short.
Il modello matematico provvederà nella concatenazione e comparazione dei dati offrendo una panoramica orientativa ed indicativa sulle operazioni di trading da pianificare attraverso il proprio Broker.
Le diverse simulazioni potranno essere salvate in maniera univoca come cartella di lavoro in modo tale da poterle consultare al bisogno in relazione alla strategia operativa che si vorrà verificare, sia per i diversi scenari, sul singolo titolo, sia per più e differenti titoli da dover monitorare e/o analizzare.

demo

ALERT INTEGRATI

Una parte fondamentale del simulatore è data dall’integrazione segmentata degli ALERT visivi che avvisano l’utente delle criticità riscontrate durante la simulazione del piano di investimento. Gli Alert agiscono in relazione al deposito virtuale con l’insieme delle posizioni.
Nel momento in cui lo scostamento dei parametri subisce un degrado, il cruscotto interviene mostrando i negativi, oggetto di attenzione nel monitoraggio dell’investimento.
Un segmento di Alert importante integrato è il Risk Level Set che mostra l’effettiva perdita in percentuale (proporzionale al capitale investito) legata alla leva finanziaria utilizzata.
Indicatore di rischio trading
(Se un titolo perde il 10% e la leva è 1:10 questa ne decuplica la perdita)
Questo tipo di segnale può essere utilizzato per l’attivazione degli Stop Loss sulle posizioni aperte a garanzia del capitale. L’alert del livello di rischio superato può essere impostato nel Data Setup del cruscotto inserendo la percentuale sul limite del grado di rischio che si è disposti a correre.
Assieme al simulatore per il trading to viene fornita un’esaustiva guida in PDF con all’interno tutte le informazioni sulle funzionalità e relativi dati prodotti. Ricordiamo che PredictPlanner è un tool da utilizzarsi esclusivamente per avere riferimenti statistici, non può fornire soluzioni finanziarie certe.

ESTENSIONI E LIMITAZIONI DEL SIMULATORE

Con questa versione del software ad oggi è possibile:

1) pianificare operazioni di trading online su strumenti tradati con valuta Dollaro US ($) ed Euro (€).

2) Il modello effettua il cambio di conversione $ > € aggiornabile in tempo reale in modalità *pull (*a richiesta).

3) Il Cruscotto può gestire un solo strumento (ticker) fino a un massimo di 20 posizioni comparando i dati tra Long e Short.

4) Il modello non calcola l’overnight applicato su posizioni aperte e mantenute in portafoglio a mercati chiusi.

5) Il modello non calcola i Rollover di cambio contratto su base mensile.

6) L’esattezza dei calcoli ha un margine di errore con una tolleranza variabile in base al capitale dato dal cambio valuta + la somma di eventuali rollover/overnight.

7) Il flusso dei dati (valute / quotazioni) può essere attivato e prelevato (in differita) da fonti esterne in modalità *push (*automatico) su richiesta dell’utente.